Wappen Graubünden

Justiz Graubünden

Giustia dal Grischun

Giustizia dei Grigioni

Immagine simbolica: occhiali e penna con codice aperto

Esami di avvocatura

Di regola la Commissione di vigilanza organizza gli esami di avvocatura due volte all'anno.

» Termini attuali/annuncio

» Archivio esami di avvocatura

Ammissione

I requisti di ammissione sono disciplinati nell'art. 10 della Legge sugli avvocati del 14 febbraio 2006 (CSC 310.100). Giusta la lett. c, praticantati conclusi fuori Cantone non vengono computati all'anno obbligatorio di praticantato.

Svolgimento/Valutazione

L'esame di avvocatura si compone di una parte scritta e una parte orale. La parte scritta dura dieci ore e contiene la redazione di una perizia legale (inclusi i necessari scritti legali) su un concreto problema nell'ambito del diritto privato o pubblico svizzero. La Commissione di vigilanza rende noti per tempo i mezzi ausiliari ammessi all'esame. Viene ammesso all'esame orale soltanto chi ha ottenuto almeno il voto 3.5 nell'esame scritto. L'esame orale dura almeno un'ora e mezza. Oggetto dell'esame orale sono le materie diritto processuale civile, diritto processuale penale, LICC/diritto sugli avvocati, diritto pubblico cantonale, diritto amministrativo cantonale. Non sono ammessi mezzi ausiliari. Per la valutazione globale finale i voti medi dell'esame scritto e di quello orale hanno lo stesso peso. L'esame di avvocatura è superato se la media tra i due esami è almeno 4. Se l'esame globale non è stato superato, esso deve essere ripetuto integralmente. Alle candidate e ai candidati che non hanno superato l'esame viene data l'opportunità di fare un colloquio di orientamento con un membro della Commissione. Chi desidera un tale colloquio è tenuto a comunicarlo alla segreteria della Commissione di vigilanza.

» Foglio d'informazione sull'esame scritto

Preparazione

Una volta all'anno in primavera viene organizzato un corso di preparazione per l'esame di avvocatura.

» Date attuali

Torna in alto